Sei in Aggiornato il: 4 Gennaio 2016

L'importanza di creare, produrre, vendere e utilizzare un giocattolo sicuro (09/11/2015)

Condividi questa pagina

9 novembre 2015, 9.30 - 13.30
Centro Congressi Torino Incontra, Sala Cavour
Via Nino Costa 8, Torino

Obiettivi e destinatari

Produrre un giocattolo a norma significa investire in una ricerca particolarmente lunga e costosa, in materiali e in protezione.
Quindi, produrre ed utilizzare giochi a norma costa sotto il profilo economico, ma garantisce la sicurezza del consumatore più delicato e importante: il bambino. Tutti i prodotti fuori norma possono risultare pericolosi, indipendentemente dal fatto che riproducano o meno un giocattolo originale, perché non rispettano le norme relative all’utilizzo dei materiali, della documentazione e dei test.
Partendo da questa considerazione e dal fatto che nel 2014 sono stati sequestrati dalle forze dell’ordine oltre 15 milioni di giocattoli non a norma, di cui un terzo sono risultati contraffatti, la Camera di commercio di Torino nella propria funzione di Osservatorio provinciale sulla contraffazione, in collaborazione con ASSOGIOCATTOLI e con INDICAM, propone un incontro sul giocattolo a norma.
Il seminario, che vedrà trattare l’argomento sia sotto il profilo tecnico sia sotto quello legale, è rivolto in particolare agli studenti delle scuole medie e degli istituti di istruzione secondaria. La manifestazione si rivolge anche a insegnanti e formatori, per i quali potrà essere un utile strumento di aggiornamento e formazione continua.
Inoltre, sarà occasione per promuovere la campagna di comunicazione nazionale "Io Sono Originale", curata sul territorio piemontese dal Movimento Consumatori.

Programma della mattina

9.30  - L’Osservatorio Provinciale sulla Contraffazione
Mariangela Ravasenga, Camera di commercio di Torino

Etichettatura dei giocattoli: la (ri)conosciamo?
Erica Varese, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Management

I giocattoli sicuri: come leggere un’etichetta. I videogiochi e le app: gli acquisti on line
Elena Tavernari, Studio legale Tavernari

Il messaggio pubblicitario nel mercato dei giocattoli tra tutela del destinatario e della buona concorrenza
Emanuela Truffo, Studio Legale Jacobacci & Associati

La tutela della Proprietà intellettuale nel settore dei giocattoli
Dario Armenio, Studio Modiano & Partners

I giocattoli a norma
Paolo Taverna, Direttore Generale di Assogiocattoli

Il caso aziendale: cosa c’è dietro un giocattolo?
Stefano Quercetti, Presidente di Assogiocattoli e Amministratore Delegato di Quercetti & C. S.p.A.

Il Master sul design del giocattolo
Bernardo Corbellini, Toy Designer

Etichettatura dei giocattoli: la (ri)conosciamo ? I risultati
Erica Varese, Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Management

13.10 - Conclusione lavori

Scarica il Programma del mattino (3 pagine, 59 Kb)

Programma del pomeriggio

14.00 - Registrazione dei partecipanti e visita allo stand “Io Sono Originale”

Saluti istituzionali
Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino
Stefano Quercetti, Presidente di Assogiocattoli e Amministratore Delegato di Quercetti & C.spa

L’Osservatorio Provinciale sulla Contraffazione
Guido Cerrato, Dirigente dell’Area Sviluppo del territorio e Regolazione del Mercato, Camera di commercio di Torino

La contraffazione e il fuori norma: obblighi e responsabilità degli operatori economici, focus sulla distribuzione
Paolo Taverna, Direttore Generale di Assogiocattoli
Rocco Scopelliti, Responsabile dell’Ufficio normative di Assogiocattoli

Marchio e Marcatura CE: quali le differenze e le possibili sinergie
Maria Cristina Baldini, Studio Torta

Il licensing nel settore dei giocattoli
Dario Armenio, Studio Modiano & Associati

Il messaggio pubblicitario nel mercato dei giocattoli tra tutela del destinatario e della buona concorrenza
Emanuela Truffo, Studio Legale Jacobacci & Associati

Sicurezza prodotti e contraffazione dei giocattoli: il ruolo della Guardia di Finanza
Pietro Romano, Comandante di Sezione del Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale, Guardia di Finanza

Sinergia e trasversalità: la vera forza di un’azione efficace
Claudio Bergonzi, Segretario Generale di INDICAM

Profili penali della violazione di norme in materia di sicurezza dei giocattoli
Riccardo Castiglioni, Studio Legale Castiglioni Marchetti Le Divelec Baratta

La sorveglianza sui giocattoli eseguita dalle Camere di commercio
Paola Pedanti, Camera di commercio di Torino

L'esperienza della Camera di commercio di Torino nell'attività sanzionatoria
Carla Russo, Camera di commercio di Torino

18.10 - Domande e chiusura lavori

Scarica il Programma del pomeriggio (3 pagine, 68 Kb)

 

 

Note organizzative

La partecipazione al seminario è gratuita, fino a esaurimento dei posti e previa iscrizione, entro e non oltre il 31 ottobre all’indirizzo e-mail iniziative.patlib@to.camcom.it
L’iscrizione dovrà essere corredata del nominativo e dell’indirizzo dell'Istituto scolastico, del nominativo del docente referente con relativa e-mail e recapito telefonico, del numero degli studenti che saranno presenti alla manifestazione.
Ogni classe dovrà essere accompagnata da almeno un insegnante, che dovrà garantire la propria presenza all’interno della sala in cui i suoi studenti seguiranno la manifestazione per l’intera durata della medesima. Le classi potranno entrare in sala a partire dalle ore 9:00.
È previsto una pausa fra le 10:45 e le 11:30 per consentire a tutti i presenti di visitare presso il Foyer del Centro Congressi Torino Incontra lo stand del progetto "Io Sono Originale", dove saranno a disposizione i consulenti del Movimento Consumatori e si potranno consultare i materiali informativi.
Agli insegnanti accompagnatori delle classi sarà fornito all’interno della sala materiale informativo sul tema della lotta alla contraffazione.
I docenti ed i formatori che avranno necessità dell’attestato di partecipazione lo dovranno richiedere all’atto dell’iscrizione all’indirizzo e-mail iniziative.patlib@to.camcom.it e potranno ritirarlo al termine del seminario presso la segreteria organizzativa della manifestazione.

Le guide della Camera di commercio su giochi e sicurezza prodotti

Sul tema della corretta informazione si inserisce la guida per i consumatori edita dalla Camera di commercio di Torino “Compri un giocattolo? Vai sul sicuro”, scaricabile gratuitamente da www.to.camcom.it/guideconsumatori. Il volume fa parte della collana "Guide ai diritti" nata nel 2008 con lo scopo di diffondere informazioni corrette e imparziali a consumatori e operatori del settore. Nella guida sui giocattoli, rivolta alle famiglie, si possono trovare indicazioni utili per scegliere un giocattolo sicuro e adatto all'età, le modalità di lettura delle etichette e dei simboli riportati sulle confezioni, i diritti del consumatore. Sono inoltre segnalati alcuni prodotti che nel linguaggio comune sono indicati come giocattoli, ma che in realtà per la normativa giochi non sono e dunque non garantiscono gli standard di sicurezza previsti per il settore: ad es. biciclette, pattini, salvagente, bigiotteria, ecc.

Per le imprese disponibile invece la guida “Sicurezza dei prodotti e marcatura CE” che aiuta l’imprenditore nell’individuazione della legislazione comunitaria applicabile al fine di garantire la sicurezza e la libera circolazione dei prodotti nel mercato europeo. La pubblicazione, dopo un inquadramento generale della materia, si addentra nell’illustrazione delle procedure che le imprese devono seguire per apporre correttamente la marcatura CE, in tutti i settori, compreso quello dei giocattoli. www.to.camcom.it/marcaturaCE 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: