Sei in Aggiornato il: 1 Giugno 2016

Designing the Circular Economy (31/05/2016)

Condividi questa pagina

L’architetto americano William McDonough sarà protagonista il prossimo 31 maggio di due incontri organizzati a Torino da Agroinnova, il Centro di competenza per l’innovazione in campo agro-ambientale dell’Università di Torino.

McDonough è oggi uno dei massimi esperti a livello internazionale sul tema dell’applicazione delle teorie dello sviluppo sostenibile. Architetto di formazione e imprenditore, i suoi interessi e competenze spaziano in molti settori, dal design alla chimica. McDonough è l’autore di alcune realizzazioni ormai iconiche in termini di design sostenibile, come ad esempio la Sustainable Base delle NASA in California. Nel 1996 ha ricevuto il United States Presidential Award for Sustainable Development e nel 2008 il 21st Century Visionary Science Leadership Award dalla U.S. EPA. Nel 1999 Time gli ha dedicato la copertina definendolo “Hero for the Planet".

Il primo appuntamento, dal titolo “Designing the Circular Economy” avrà luogo alle 17.30 presso la sala Giolitti del Centro Congressi Torino Incontra di via Nino Costa 8 ed è organizzato in collaborazione con la Camera di commercio di Torino. Nel corso della conferenza, gratuita e aperta al pubblico fino ad esaurimento posti (prenotazioni a info@spin-to.it), McDonough esporrà le ultime teorie alla base della cosiddetta economia circolare, finalizzata al riciclo e al reinserimento dei prodotti industriali. Le imprese oggi devono infatti acquisire competenze specifiche per ottimizzare l’utilizzo, il riciclo e il reinserimento dei prodotti aziendali. La progettazione di filiere circolari richiede una formazione avanzata e metodologie di lavoro efficaci. L’attenta selezione di materiali, componenti e prodotti a lunga durata, ideati per un facile smaltimento, e la scelta di criteri che tengano in considerazione le applicazioni utili di sottoprodotti e rifiuti, sono solo alcuni dei punti fondamentali per il successo economico della progettazione sostenibile. McDonough presenterà dunque diverse soluzioni utili agli obiettivi delle aziende.

Il secondo appuntamento, organizzato in collaborazione con Magazzini Oz e inserito nel calendario della Green Week promossa dalla Commissione Europea, avrà luogo a seguire, alle 20, presso il Circolo del Design, in via Giolitti 26A, dove McDonough incontrerà i giovani architetti e designer.

 


Tags: 
Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: