Sei in Aggiornato il: 2 Febbraio 2016

Deposito situazione patrimoniale ed economica della società di mutuo soccorso

Condividi questa pagina

Le società di mutuo soccorso sono  tenute a depositare nella apposita sezione delle imprese sociali del registro delle imprese, ai sensi dell'articolo 14 del D.P.R. 7 dicembre 1995, n. 581, il documento rappresentativo della situazione economica e patrimoniale applicando - in quanto compatibili - i criteri stabiliti per lo stato patrimoniale, il rendiconto gestionale e la nota integrativa dal decreto ministeriale 24 gennaio 2008, redatto in conformità del documento denominato «linee guida e schemi per la redazione del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato delle imprese sociali», paragrafo 1.2 e seguenti. 

La situazione patrimoniale ed economica deve essere depositata nel Registro delle imprese nella cui circoscrizione è ubicata la sede legale della società di mutuo soccorso, a cura degli amministratori.

La domanda deve essere presentata entro il termine di trenta giorni dall’approvazione1, da parte dell’organo competente, della situazione patrimoniale ed economica della società di mutuo soccorso.

Alla domanda deve essere allegata copia della situazione patrimoniale ed economica, nel formato .pdf/A-12, in una delle forme previste per il deposito nel Registro delle imprese, e copia semplice del verbale di approvazione, acquisito dall’Ufficio a fini meramente istruttori allo scopo di verificare l’approvazione della situazione patrimoniale ed economica.

Le società di mutuo soccorso, iscritte nell’Albo delle società cooperative, devono compilare il riquadro “DEPOSITO PER L’ALBO COOPERATIVE”3integrato nello stesso modello B.

Le società di mutuo soccorso non devono presentare la domanda di iscrizione dell’elenco dei soci.

Per maggiori dettagli sul deposito della situazione patrimoniale ed economica delle società di mutuo soccorso, consultare, quando applicabili, le regole contenute nella scheda adempimento relativa al deposito della situazione patrimoniale ed economica delle imprese sociali.

 


1In caso di presentazione tardiva della domanda le sanzioni sono:

  • € 91,56  per ogni amministratore, più spese di notifica verbale (dal 1° al 30° giorno di ritardo);
  • € 274,66 per ogni amministratore, più spese di notifica verbale  (dal 31° giorno di ritardo).
    (per ulteriori informazioni vai alla pagina Sanzioni amministrative).

2La società di mutuo soccorso non è obbligata a depositare la situazione patrimoniale ed economica nel formato elaborabile XBRL.

3Durante la compilazione del modello B per una società di mutuo soccorso, il sistema operativo rende obbligatoria la compilazione di tale riquadro (per la compilazione della modulistica consulta le istruzioni tratte dal Manuale operativo per DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese - Campagna Bilanci 2015).

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: