Sei in Aggiornato il: 4 Maggio 2016

Deposito bilancio sociale di impresa sociale

Le imprese sociali costituite ai sensi del D.Lgs. n. 155/2006 devono depositare nel Registro delle imprese il bilancio sociale.

Condividi questa pagina

Ufficio competente

Registro delle imprese della provincia nella quale è ubicata la sede legale/principale dell’impresa sociale

Riferimenti normativi

  • D.Lgs. 24 marzo 2006, n. 155
     
  • Decreto 24 gennaio 2008 Ministero della solidarietà sociale recante “Adozione delle linee guida per la redazione del bilancio sociale da parte dell’organizzazione che esercita l’impresa sociale, ai sensi dell’articolo 10, comma 2, del decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155”
     
  • Decreto Ministero dello Sviluppo Economico del 24 gennaio 2008 recante “Definizione degli atti che devono essere depositati da parte delle organizzazioni che esercitano l'impresa sociale presso il registro delle imprese, e delle relative procedure, ai sensi dell'articolo 5, comma 5, del decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155”
     
  • LINEE GUIDA dell’Agenzia per le organizzazioni non lucrative di utilità sociale per la redazione del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato delle imprese sociali.

 

Regime pubblicitario - Tipo adempimento

  • Regime pubblicitario: pubblicità dichiarativa (ex art. 2448 c.c.)
     
  • Tipo di adempimento: domanda di deposito nel Registro delle imprese

 

Termini di presentazione della domanda - Sanzioni

  • Termine di presentazione della domanda: entro trenta giorni dall'approvazione1 del bilancio sociale da parte degli organi competenti2
     
  • Sanzioni:  (per ulteriori informazioni vai alla pagina Sanzioni amministrative)
    • € 91,56  per ogni amministratore, più spese di notifica verbale (dal 1° al 30° giorno di ritardo);
    • € 274,66 per ogni amministratore, più spese di notifica verbale  (dal 31° giorno di ritardo).
       

1Data del verbale, oppure, in caso di verbalizzazione non contestuale, data della deliberazione di approvazione del bilancio sociale.
2Il deposito del bilancio sociale deve essere eseguito entro trenta giorni dal verificarsi dell’evento: approvazione del bilancio sociale. Il bilancio sociale viene sottoposto all’approvazione dei competenti organi sociali congiuntamente al bilancio di esercizio.

 

Soggetti legittimati a presentare la domanda in luogo dei soggetti obbligati

  • Procuratore
  • Professionista incaricato: commercialista, ragioniere, perito commerciale regolarmente iscritto nella sezione A o B dell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (ex art. 31, legge n. 340/2000, commi 2-quater e quinquies ed ex art. 1, D.Lgs. n. 139/2005, comma 3, lettera q), e comma 4, lettera f)). 
     

Firme: chi deve firmare la domanda

Firma digitale del soggetto che presenta la domanda (amministratore, procuratore, professionista incaricato).
Nel caso in cui l'amministratore dell’impresa sociale sia privo del dispositivo di firma digitale, lo stesso può:

  • conferire procura ad altro soggetto ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. n. 445/2000. In tal caso, deve essere allegata la procura portante il numero identificativo della pratica, firmata autografamente dall'amministratore dell’impresa sociale; a perfezionamento di questa modalità di firma occorre allegare, in un file separato, codificato con il codice E20, copia semplice del documento di identità del soggetto che ha conferito la procura (amministratore).

oppure

  • conferire l’incarico alla presentazione della domanda ad un professionista incaricato, commercialista, ragioniere, perito commerciale regolarmente iscritto nella sezione A o B dell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (ex art. 31, legge n. 340/2000, commi 2-quater e quinquies ed ex art. 1, D.Lgs. n. 139/2005, comma 3, lettera q), e comma 4, lettera f), mentre il professionista deve indicare, nel Modello Note della domanda, di essere stato incaricato alla presentazione dall'amministratore dell'impresa sociale.
    La dichiarazione d’incarico da rendere nel Modello Note, nel caso di professionista che firma con dispositivo contenente il “certificato di ruolo”, è la seguente: “Il sottoscritto… dottore commercialista/ragioniere, consapevole delle responsabilità penali previste in caso di falsa dichiarazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000, dichiara di presentare la domanda su incarico di… (nome e cognome dell'amministratore dell'impresa sociale)”.
    La dichiarazione d’incarico da rendere nel Modello Note, nel caso di dispositivo di firma privo del “certificato di ruolo”, è la seguente: “Il sottoscritto… dottore commercialista/ragioniere, consapevole delle responsabilità penali previste in caso di falsa dichiarazione, ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. n. 445/2000, dichiara di essere iscritto nella sezione… (A o B) dell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di…, al n…. Dichiara, inoltre, di non avere a proprio carico provvedimenti disciplinari ostativi all’esercizio della professione e di presentare la domanda su incarico di … (nome e cognome dell'amministratore dell'impresa sociale)”.

 

Modulistica obbligatoria ed eventuale

Si ricorda che per il deposito del bilancio sociale devono essere utilizzate le funzioni di spedizione disponibili in webtelemaco.infocamere.it e che lo stesso non rientra tra gli adempimenti compresi nella Comunicazione Unica.

  • Modello B deve risultare compilato nel riquadro DEPOSITO BILANCIO E SITUAZIONE PATRIMONIALE, nel quale deve essere indicato il tipo di bilancio, la data di chiusura dell’esercizio, la data di approvazione del bilancio sociale e che il soggetto è esonerato dal bilancio in XBRL

con codice atto:

716 per il deposito del bilancio sociale
 

  • Modello Note (eventuale) in cui deve risultare:
    • la dichiarazione d'incarico resa da un professionista nel caso in cui l'amministratore dell'impresa sociale, privo del dispositivo di firma digitale, conferisca allo stesso l'incarico alla presentazione della domanda.
       

Per la compilazione della modulistica consulta le istruzioni tratte dal Manuale operativo per DEPOSITO BILANCI al registro delle imprese - Campagna Bilanci 2016 –.

 

Allegati: bilancio in formato PDF/A

  1. Il documento è formato in origine come documento informatico

Il bilancio sociale, in formato .pdf/A-1, riportante la denominazione e il codice fiscale della società (o altra organizzazione collettiva), la data di redazione e l'indicazione "IN ORIGINALE FIRMATO DIGITALMENTE DA..." seguita dal nome e cognome degli amministratori che lo hanno redatto, può essere allegato in una delle seguenti forme:

  • originale informatico (ex art. 21, comma 2, D.Lgs. 82/2005) o duplicato informatico (ex art. 23-bis, comma 1 del D.Lgs. 82/2005) sottoscritto digitalmente dagli amministratori
  • copia informatica sottoscritta digitalmente dal soggetto che presenta la domanda e dallo stesso dichiarata1 prodotta ai sensi dell’art. 23-bis, comma 2, del D.Lgs. n. 82/2005 utilizzando l'apposita formula
  • copia informatica sottoscritta digitalmente dal Notaio e dallo stesso dichiarata1 conforme ai sensi dell’art. 23-bis, comma 2, del D.Lgs. n. 82/2005 utilizzando l'apposita formula
  1. Il documento è formato in origine come documento cartaceo

Il bilancio sociale, in formato .pdf/A-1, riportante la denominazione e il codice fiscale della società (o altra organizzazione collettiva), la data di redazione e l'indicazione "IN ORIGINALE FIRMATO AUTOGRAFAMENTE DA..." seguita dal nome e cognome degli amministratori che lo hanno redatto, può essere allegato in una delle seguenti forme:

  • copia informatica sottoscritta dal soggetto che presenta la domanda e dallo stesso dichiarata prodotta ai sensi dell’art. 22 , comma 3, del D.Lgs. n. 82/20052 utilizzando l'apposita formula
  • copia informatica sottoscritta dal Notaio e dallo stesso dichiarata conforme ai sensi dell’art. 22, comma 2, del D.Lgs. n. 82/20052 utilizzando l'apposita formula

 


1Il nome e cognome dei soggetti che hanno sottoscritto il documento devono essere indicati in calce allo stesso, prima della dichiarazione.

2La copia informatica deve essere una copia per immagine derivante da scansione ottica dell’atto originale cartaceo, riportante la firma autografa dei soggetti che lo hanno sottoscritto.

 

Allegati: verbale di approvazione del bilancio sociale

Qualora il verbale che approva il bilancio sociale sia già stato depositato con il bilancio di esercizio (o allegato al deposito del documento rappresentativo della situazione patrimoniale ed economica dell'impresa sociale), è sufficiente indicare nel modello Note gli estremi del deposito nel registro delle imprese.

Copia informatica1 semplice2 del verbale di approvazione, riportante la data di verbalizzazione, sottoscritta autografamente dai soggetti che lo hanno redatto e sottoscritto in originale.

 


1Copia per immagine su supporto informatico (acquisita tramite scansione ottica) dell’atto cartaceo.

2Trattandosi di un atto non soggetto ad iscrizione nel Registro delle imprese, da allegare alla domanda a scopo meramente probatorio (per la verifica della data di approvazione del bilancio sociale), non occorre che lo stesso sia allegato in formato pdf/A e che sia sottoscritto digitalmente dal soggetto che presenta la domanda.

Registrazione dell'atto

Non prevista

Importi

  • Diritti di segreteria: € 62,70
     
  • Imposta di bollo:
    € 59,00 se società di persone
    € 65,00 se società di capitali o altra organizzazione collettiva
    se assolta tramite la Camera di Commercio di Torino - autorizzazione Ministero delle Finanze - Direzione Generale delle Entrate in Piemonte - n. 9/2000 del 26/09/2000

 

Approfondimento

Le organizzazioni che esercitano l'impresa sociale sono tenute a redigere annualmente un bilancio sociale delle attività svolte.

Il bilancio sociale deve contenere, suddivise nelle sotto specificate sezioni, almeno le seguenti informazioni:

  • Introduzione: metodologia adottata per la redazione del bilancio sociale.
     
  • Sezione A: Informazioni generali sull'ente e sugli amministratori
  1. nome dell'ente;
  2. indirizzo sede legale;
  3. altre sedi secondarie;
  4. nominativi degli amministratori, data di prima nomina e periodo per il quale rimangono in carica;
  5. nominativi dei soggetti che ricoprono cariche istituzionali;
  6. settore nel quale l'ente produce o scambia beni e servizi di utilita' sociale, con indicazione dei beni e servizi prodotti o scambiati.
     
  • Sezione B: Struttura, governo ed amministrazione dell'ente
  1. informazioni sull'oggetto sociale come previsto nello statuto;
  2. forma giuridica adottata dall'ente, con evidenza delle eventuali trasformazioni avvenute nel tempo;
  3. previsioni statutarie relative all'amministrazione e al controllo dell'ente;
  4. modalità seguite per la nomina degli amministratori;
  5. particolari deleghe conferite agli amministratori;
  6. per gli enti di tipo associativo informazioni sui soci dell'ente con indicazione del numero dei soci iscritti, con distinzione tra persone fisiche e giuridiche, dei soci dimessi o esclusi dall'ente;
  7. relazione sintetica della vita associativa, con l'indicazione del numero di assemblee svoltesi nell'anno, del numero di soci partecipanti all'assemblea annuale per l'approvazione del bilancio e dei temi sui quali i soci sono stati coinvolti;
  8. mappa dei diversi portatori di interessi con indicazione del tipo di relazione che lega l'impresa sociale alle singole categorie;
  9. compensi, a qualunque titolo corrisposti, ad amministratori e a persone che ricoprono cariche istituzionali elettive o non nell'impresa sociale;
  10. compensi, a qualunque titolo corrisposti, a soggetti eventualmente incaricati del controllo contabile;
  11. indicazione del valore massimo e del valore minimo delle retribuzioni lorde dei lavoratori dipendenti dell'ente con distinta evidenza di valore della retribuzione e numerosità per le diverse tipologie di contratto di lavoro;
  12. compensi corrisposti per prestazioni di lavoro non regolate da contratto di lavoro dipendente, con distinta evidenza di valore della retribuzione e tipologia di contratto;
  13. numero di donne sul totale dei lavoratori, con dettaglio per ciascuna tipologia di contratto di lavoro;
  14. imprese, imprese sociali, altri enti senza scopo di lucro in cui l'impresa sociale abbia partecipazioni, a qualunque titolo e di qualunque entità, con indicazione dell'attività svolta dagli enti partecipati e dell'entità della partecipazione. Nel caso di gruppi di imprese sociali, tenuti a redigere e depositare i documenti contabili ed il bilancio sociale in forma consolidata, indicazione delle sinergie di gruppo che hanno consentito una migliore realizzazione delle finalità di utilità sociale e dei criteri di consolidamento;
  15. imprese, imprese sociali, altri enti senza scopo di lucro che abbiano nell'impresa sociale partecipazioni, a qualunque titolo e di qualunque entità, con indicazione dell'attività svolta dagli enti partecipanti e dell'entità della partecipazione. Analogamente a quanto previsto al punto p), per il caso di gruppi di imprese sociali, indicazione delle sinergie di gruppo che hanno consentito una migliore realizzazione delle finalità di utilità sociale e dei criteri di consolidamento;
  16. principali reti e collaborazioni attive con enti pubblici, imprese sociali, altri enti senza scopo di lucro ed altre imprese commerciali, specificando la natura del rapporto e delle intese;
  17. totale dei volontari attivi nell'organizzazione nell'ultimo anno e tipo di impiego presso l'organizzazione, con indicazione del numero di coloro che sono entrati e usciti nel suddetto periodo;
  18. numero e tipologie dei beneficiari, diretti e indiretti, delle attività svolte;
  19. valutazione degli amministratori circa i rischi di tipo economico-finanziario cui l'ente e' potenzialmente esposto e dei fattori generali che possono compromettere il raggiungimento dei fini istituzionali e descrizione delle procedure poste in essere per prevenire tali rischi.
     
  • Sezione C: Obiettivi e attività
  1. finalità principali dell'ente, in coerenza con quanto previsto nell'atto costitutivo o statuto e con specifico riferimento agli obiettivi di gestione dell'ultimo anno;
  2. riassunto delle principali attività che l'ente pone in essere in relazione all'oggetto sociale con specifica descrizione dei principali progetti attuati nel corso dell'anno;
  3. analisi dei fattori rilevanti per il conseguimento degli obiettivi, distinguendo tra quei fattori che sono sotto il controllo dell'ente e quelli che non lo sono;
  4. valutazione - utilizzando specifici indicatori qualitativi e quantitativi - dei risultati conseguiti ed in particolare dell'impatto sul tessuto sociale di riferimento, dei principali interventi realizzati o conclusi nell'anno, con evidenza di eventuali scostamenti dalle previsioni;
  5. forme di coinvolgimento dei lavoratori e dei beneficiari delle attività;
  6. descrizione delle attività di raccolta fondi svolta nel corso dell'anno;
  7. indicazione delle strategie di medio lungo termine e sintesi dei piani futuri.
     
  • Sezione D: Esame situazione finanziaria
  1. analisi delle entrate e dei proventi con indicazione del rispetto del requisito di cui all'art. 2, comma 3, del decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155;
  2. analisi delle uscite e degli oneri.

 

Pubblicità legale nel Registro delle imprese

La domanda di deposito del bilancio sociale deve essere presentata al Registro delle imprese competente da un legale rappresentante, entro il termine di trenta giorni dalla sua approvazione.

Gli effetti della pubblicità legale nel Registro delle imprese sono quelli della pubblicità dichiarativa (art. 2448 c.c.): il bilancio sociale se non depositato, non può essere opposto ai terzi da chi è obbligato a richiedere il deposito, a meno che questi non provi che i terzi ne abbiano avuto conoscenza.

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: