Sei in HomeVisure, certificati e prodotti Registro Imprese › Certificato antimafia

Aggiornato il: 19.02.2014

Certificato antimafia

Dal 14/02/2013, a seguito dell’entrata in vigore delle modifiche al nuovo codice antimafia, D.Lgs. 159/2011, apportate dal D.Lgs. 218/2012, le Camere di commercio non possono pių rilasciare certificati camerali con la dicitura antimafia.

Dal 14 febbraio 2013, a seguito dell’entrata in vigore delle modifiche al nuovo codice antimafia, D.Lgs. 159/2011, apportate dal D.Lgs. 218/2012, le Camere di commercio non possono più rilasciare certificati camerali con la dicitura antimafia.

Infatti l’art. 120 del D.Lgs. 159/2011, nella sua nuova versione, dispone l’abrogazione, tra gli altri provvedimenti, anche del D.P.R. 252/1998, il quale nella sua sezione II, prevedeva l’istituzione, e la relativa regolamentazione, dei certificati camerali con la dicitura antimafia.

Con l’abrogazione di tale provvedimento viene meno, a legislazione attualmente vigente, la competenza delle Camere di commercio sulla materia.

Gli enti pubblici od altri soggetti equiparati (privati gestori di pubblici servizi) per le verifiche antimafia dovranno rivolgersi a seconda dei casi o alla Prefettura (art. 99 del D.Lgs. 159/2011) oppure, nei casi previsti dall’art. 6-bis. del D.Lgs. 163/2006,  alla banca dati istituita presso l’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (AVCP).

Per informazioni sui servizi della Prefettura vedasi anche: http://www.prefettura.it/torino/contenuti/44457.htm

Per informazioni sui servizi dell’AVCP vedasi anche: www.avcp.it/portal/public/classic/Autorita/Organizzazione/RegolamentiDiOrganizzazione

I privati potranno usare solo lo strumento dell’autocertificazione, prestando attenzione al fatto che sono aumentati i soggetti sottoposti al controllo antimafia (art. 85 D.Lgs. 159/2011).

Si ricorda infatti che, ai sensi dell’art. 15 della L. 183/2011, le pubbliche amministrazioni, nonché i privati gestori di pubblici servizi, non possono più richiedere ai privati alcun tipo di certificati, compresi quelli antimafia, ma solo dichiarazioni sostitutive di certificazione.
 

Approfondimenti

Si veda anche la Nota informativa n° 1 del 13.02.2013  Modifiche delle disposizioni in materia di documentazione antimafia.

Per maggiori informazioni in materia di decertificazione si veda anche la  Nota informativa n° 1 del 02.01.2012   sostituzione dei certificati con autocertificazioni in caso di loro presentazione ad enti pubblici o gestori di pubblici servizi.

Ti č stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Contatti

Per informazioni rivolgersi a:
Registro Imprese - Certificato antimafia

Palazzo Affari - Via San Francesco da Paola 24 - 10123 Torino - Piano terra

Orari
lunedė, martedė, mercoledė e giovedė 9.00 - 12.15; 14.30 - 15.45, venerdė 9.00 - 12.15
http://www.to.camcom.it/certificatoantimafia

IL SISTEMA CAMERALE E LE AZIENDE SPECIALI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO