Sei in Aggiornato il: 26 Luglio 2017

Archivio eventi 2014

Condividi questa pagina

Salone del gusto 2014

Salone del gusto

Scarica il programma degli incontri dei cinque giorni (6 pagine, 92 Kb)
 

Dal 23 al 27 ottobre 2014 la Camera di commercio di Torino trasformerà i suoi spazi all’interno del Salone del Gusto in un vero e proprio laboratorio: tutti i giorni i visitatori potranno degustare vini doc e docg torinesi, caffè e aperitivi e partecipare alle 50 degustazioni guidate e gratuite (vere e proprie “lezioni” di gusto prenotabili direttamente allo stand) proposte dalle Associazioni di Categoria.

L’ampio stand camerale (150 mq), nel padiglione 2 (E027), si trasforma nei giorni del salone in un vero e proprio laboratorio, con tanto di vetrina di macelleria (il giovedì), bancone per vini, caffè e aperitivi (tutti i giorni). Numerosi i prodotti proposti in degustazioni guidate e gratuite prenotabili direttamente allo stand che si svolgeranno con l’aiuto dell’istituto professionale statale “J.B. Beccari”: miele delle valli, carne bovina di razza piemontese, birra artigianale, cioccolato, vini, formaggi tipici, mais bio, uova, pesce, caffè e gelato. Il tutto a rotazione per uno stand sempre diverso e nuovo, per questo da visitare più volte: si alterneranno, infatti, 30 soggetti, tra associazioni di categoria, produttori ecc., per un totale di 50 incontri.

Prevista la distribuzione delle diverse pubblicazioni camerali, tutte gratuite: i nuovi Maestri del Gusto di Torino e provincia, freschi di stampa, la Guida ai Vini Torino DOC 2014-2015, la guida ai formaggi Torino Cheese e l’ultima edizione dei Quaderni per l’imprenditoria Il chicco che concilia: pronto in tavola in 30 minuti, realizzata dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Torino. Proprio i 43 produttori selezionati nella guida Torino DOC 2014-2015 saranno premiati, presso lo stand camerale, giovedì 23 ottobre alle 13,30.

Oltre alle degustazioni a rotazione, allo stand sono in programma numerosi appuntamenti fissi. Ogni giorno sarà possibile infatti degustare i vini doc  e docg torinesi proposti dall’Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino, da quest’anno Maestro del Gusto di Torino e provincia.

Presente tutti i giorni anche l’angolo bar a cura dei torrefattori dell’Ascom di Torino in cui sarà possibile gustare ottimi caffè. Tutte le sere dalle 19 alle 21, presso il desk Confesercenti Torino – FIEPET, sarà possibile assaporare aperitivi ideati da esperti barman torinesi.

La Camera di commercio metterà a disposizione del pubblico di operatori o semplici visitatori, la professionalità di un esperto del Laboratorio Chimico, per rispondere a quesiti e dare informazioni su tematiche agroalimentari.

Lo stand camerale sarà anche un punto Esperienza Cult dove sarà possibile partecipare al concorso a premi che promuove le eccellenze culturali ed enogastronomiche del territorio. Lo street game, giunto alla quarta edizione, quest’anno vede la partecipazione, come Punti Cult, di 27 aziende Maestri del Gusto situate sia in Torino che nel territorio provinciale.

Infine, sarà allestita una postazione dedicata al progetto Trace Cheese. Utilizzando il proprio smartphone, o un lettore specifico di codici QR e RFID, si potrà leggere la tracciabilità dei formaggi d’alpeggio, dal pascolo fino alla tavola, scoprendone le peculiari caratteristiche.

 

Vai al comunicato stampa

 

STAND CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO, PADIGLIONE 2, NUMERO E027.
Lingotto Fiere, Via Nizza 280, Torino
Sito del Salone Internazionale del Gusto – Terra Madre
Orari
Da giovedì 23 a domenica 26: dalle 11 alle 23
Lunedì 27: dalle 11 alle 20

Premiazione Maestri del Gusto edizione 2014

Sono ben 157 i Maestri del Gusto, testimoni della migliore enogastronomia torinese, che verranno premiati domenica 19 ottobre (ore 15,30) a Torino Incontra da Vincenzo Ilotte, neo Presidente della Camera di commercio di Torino, e da Silvio Barbero, Vice Presidente CDA dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

La selezione della Camera di commercio di Torino, giunta alla settima edizione, raccoglie i migliori produttori enogastronomici del territorio, individuati grazie alla collaborazione con Slow Food per quanto riguarda gusto e tipicità, e dal Laboratorio Chimico camerale per ciò che attiene alle caratteristiche igienico-sanitarie. Nelle precedenti edizioni la premiazione si teneva durante il Salone del Gusto: quest’anno i Maestri, che in larga parte saranno anche espositori in fiera, riceveranno in anticipo il loro diploma, in modo da poterlo esporre in evidenza allo stand.

Tutti i Maestri, le storie, le fotografie, le curiosità, le specialità e i recapiti sono raccolti nella celebre Guida, in versione italiano-inglese, che sarà distribuita gratuitamente al Salone del Gusto (23-27 ottobre 2014), all’interno dello stand della Camera di commercio di Torino (stand E027 Pad.2), dove sarà anche possibile assaggiare molti prodotti grazie al fitto programma di degustazioni gratuite prenotabili direttamente allo stand.

Maggiori informazioni sul sito www.maestridelgustotorino.com

Vai al comunicato stampa

 

Una mole di pane (4-5/10/2014)

                                                                                                                                                                                                                                                     Logo del progetto Maestri del Gusto di Torino e provincia

 

 

4-5 Ottobre 2014
Museo Nazionale del Risorgimento Italiano
Piazza Carlo Alberto 8, Torino

 

Una Mole di Pane è la prima edizione di un evento torinese interamente dedicato al pane.
.. Sarà per la fragranza del pane appena sfornato, per la variegata tavolozza di prodotti da forno o la voglia di cibi veri e genuini ma i panifici, oggi veri e  propri laboratori dove arte antica e esigenze moderne si incontrano, attirano e deliziano.

Design ed eleganza, attenzione ai dettagli, le botteghe smettono la veste essenziale e seducono sin dall’ambiente. Impastare, rispettare i tempi della lievitazione naturale per poi infornare e cuocere, sono la quotidianità di chi nei laboratori vive e lavora quando la città ancora dorme.

Ogni paese, regione, città ha le sue tradizioni, e la semplice farina con l’acqua e il sale, ingredienti semplici quanto carichi di significati sacri e profani, si declinano in un’ incredibile scelta di invitanti proposte tanto diverse quanto impregnate di storia e identità territoriale. Il pane, nelle sue innumerevoli espressioni locali e culturali ha rappresentato e rappresenta ancora un significativo elemento di unificazione sul piano dell’ identità alimentare nazionale della nostra penisola.

Oggi, in un contesto di consumi e stili alimentari profondamente cambiati, continua a evocare bontà, autenticità, semplicità, naturalità, sicurezza, tradizione e fiducia. Per secoli alimento alla base della nostra alimentazione, dalla prima colazione, ai pasti alle merende, nell’ arco di pochi decenni il povero ed essenziale elemento vitale diventa compagno, anche aristocratico, delle nostre mense.

 

Programma

Sabato 4 ottobre 2014

12:00-13.30 - Lo spirito del grano
  Eugenio Pol, pianificatore in Forbello
  Paola Migliorini, Università di Scienze Gastronimiche di Pollenzo
  Amedeo Reyneri di Lagnasco, Dip. Agronomia, Selvicoltura e Gestione del territorio dell’Università di Torino
  Andrea Perino, panificatore in Torino.

15:00 - Buono come il pane! La sicurezza alimentare dal campo alla nostra mensa
  Maria Caramelli, direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

16:00 - C’era una volta la merenda! Pane, burro e marmellata.
 
Con la partecipazione della Centrale del Latte di Torino, Ca di Mori e Biscutin dal Strii di Forbello.

17:30 - La fattoria in città
 
Evento per i bambini: Laboratorio organizzato da Pro.Polis. Attività ludiche e analisi sensoriale per imparare divertendosi.

Domenica 5 ottobre 2014

12:00 - Il primo pasto della giornata: la colazione, pane e...
 
Giuseppe Rovera, Presidente Associazione Nazionale Specialisti in Scienza dell’Alimentazione.

13:30 - Pane al pane: racconti, aneddoti, curiosità, storie di pane
 
Alessandro Felis, agronomo, giornalista e critico enogastronomico.

14:30 - Il pane della ristorazione
  Piergiorgio Giorilli, maestro panificatore.

16:00 - C’era una volta la merenda: pane e formaggio
  Con la partecipazione della Centrale del Latte di Torino e Marco Castagno della Baita del Formaggio di Torino.

17:30 - Un mito da spalmare. La storia della crema alle nocciole che festeggia i suoi 50 anni
  Clara e Gigi Padovani, autori dei libri: "Mondo nutella, 50 anni di innovazione" (Rizzoli Etas) e "Pane e Nutella" (Giunti).

La partecipazione è gratuita

Scarica la Brochure dell’evento (4 apgine, 913 Kb)

 

"Torino DOC"” alla Douja d’Or

Logo Douja

Dal 12 al 21 settembre l’enogastronomia torna protagonista ad Asti grazie al prestigioso appuntamento con la 48° Douja d’Or. All’interno dell’ampia kermesse, le Camere di commercio del Piemonte propongono degustazioni guidate dei prodotti tipici del proprio territorio.

Come da tradizione, la Camera di commercio di Torino inaugura gli incontri lunedì 15 settembre organizzando, in collaborazione con l’Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino e l’Accademia Sac à Poche, una degustazione guidata alle eccellenze del torinese. Quest’anno, l’incontro è all’insegna dei vini DOC del territorio piemontese con la presentazione della nuova guida ai Vini Torino Doc 2014-2015. I vini delle quattro zone a denominazione del Torinese saranno abbinati a formaggi e dessert rigorosamente legati al territorio.

A presentare i vini e i prodotti torinesi saranno: Guido Cerrato, dirigente dell’Area Promozione e Sviluppo del Territorio della Camera di commercio di Torino; Gianluigi Orsolani  Presidente dell’Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino, i consorzi di tutela delle DOC provinciali e i produttori dei vini proposti. Guida di questo “viaggio nella Torino DOC” sarà Alessandro Felis, giornalista e critico enogastronomico, che ha curato gli abbinamenti insieme ai Maestri del Gusto torinesi Giovanni Crivello di Cascina Fontanacervo per i formaggi, il pasticcere Franco Ugetti e Laura Faletti di Giordano Cioccolato.

La partecipazione è gratuita previa prenotazione presso l’ONAV sede di Asti tel. 0141535259 dalle 8.30 alle 12.30 (da lunedì a venerdì).

Scarica il programma ed il menù della degustazione (1 pagina , 35 Kb)

Scarica la guida Torino DOC 2014 - 2015

 

I Maestri del Gusto al Castello di Pralormo (5/4-1/5 2014)

 Logo del progetto Maestri del Gusto di Torino e provincia

 

 

 

La XV edizione di MESSER TULIPANO ospiterà nuovamente i “MAESTRI DEL GUSTO di Torino e provincia”: giunto ormai alla sua VI edizione, il progetto promosso dalla Camera di Commercio in collaborazione col Laboratorio Chimico camerale e Slow Food è una rigorosa selezione degli artigiani del sapore, produttori enogastronomici fedeli alla tradizione e ai prodotti del territorio, cultori dell’eccellenza.

La selezione biennale è rigorosa e articolata: l’esame riguarda il gusto, valutato da Slow Food, la torinesità valutata dalla Camera di Commercio e infine l’idoneità igienico-sanitaria misurata dal Laboratorio Chimico dell’Ente Camerale valutando i parametri e le metodologie produttive.

Il progetto dà vita ad una guida che rappresenta un vero e proprio viaggio alla scoperta dei veri sapori del territorio e dei suoi protagonisti.

I visitatori di MESSER TULIPANO potranno quindi assaggiare e acquistare i prodotti dei Maestri del Gusto grazie al programma di degustazioni gratuite ospitate nell’aula culinaria tutti i sabati e le domeniche e i giorni festivi compresi nel periodo della manifestazione, ritirando inoltre una copia omaggio della guida “Maestri del Gusto di Torino e provincia”.

Ulteriori informazioni sono reperibili presso il sito www.castellodipralormo.com

Laboratori del Gusto 2014

Logo del progetto Maestri del Gusto di Torino e provincia

 

 

LABORATORI DEL GUSTO 2014
Piazza dei Mestieri -  febbraio - settembre 2014

 

Ritornano i Laboratori del Gusto dedicati ai Maestri del Gusto di Torino e provincia 2013-14.
La Camera di commercio di Torino propone la quinta edizione dei Laboratori del Gusto.
Sei incontri per approfondire la conoscenza con alcune delle 156 eccellenze del Torinese detentrici del riconoscimento fino a ottobre 2014 e che presenteranno il loro saper fare in vere e proprie lezioni di gusto, condotte da Slow Food, secondo la "formula brevettata" dei Laboratori del Gusto.

Programma

Lunedì 17 febbraio 2014
Le carni di Nicola I Binari del Gusto – I gelati di Mondello – I vini della Cantina dei Produttori Nebbiolo di Carema – Il pane di Avetta

Lunedì 10 marzo 2014
La macelleria Gramaglia - La pasta fresca di I Sapori  di Tassinari & C. - La pasticceria- cioccolateria Capitano Rosso - La panetteria Il Forno del Borgo - La birra del Birrificio Torino

Lunedì 7 aprile  2014
La macelleria Crivello - La pasticceria Avidano - La birra di Piazza dei Mestieri - I caffè di Giuliano Caffè

Lunedì 12 maggio 2014
Le carni dell’azienda agricola Scaglia - La produzione casearia di Cascina Fontanacervo - La panetteria Fabaro - La casa da tè The Tea - I vini di Rossotto

Lunedì 9 giugno 2014
I formaggi di Borgiattino - Il pastificio Da Virgilio - La pasticceria Avidano - La birra di Piazza dei Mestieri

Martedì 23 settembre 2014
La pescheria Gallina - La pasticceria Gallizioli - La birra del Birrificio Torino - I liquori di Bernard & C.
 

Tutti i Laboratori, ospitati per la seconda volta dal Maestro del Gusto "la Piazza dei Mestieri", si terranno in via Jacopo Durandi 13, Torino, con inizio alle ore 20,00.
La quota di partecipazione è di 20 euro per ogni singolo Laboratorio.
Le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento di 50 partecipanti per evento.
L'iscrizione potrà essere effettuata contattando Piazza dei Mestieri, via e-mail all’indirizzo laboratoridelgusto@piazzadeimestieri.it trasmettendo i propri dati e specificando a quale Laboratorio si intende partecipare o via telefono, chiamando dalle ore 11.00 alle ore 17.00, dal lunedì al venerdì, il numero 011/19709600 e chiedendo della sig.ra Marzia Baldi.
Il pagamento della quota avverrà all'atto della partecipazione alla degustazione guidata.

Scarica il programma degli incontri (1 pagina, 64 Kb).

Per sapere tutto sui Maestri del Gusto visita il sito www.maestridelgustotorino.com

 

 


Ti è stata utile questa pagina?: