Aggiornato il: 19.09.2013

L’imprenditore che non possiede un dispositivo di firma digitale e gli altri strumenti tecnici necessari, può conferire ad altro soggetto l’incarico di presentare, in sua vece, la Comunicazione Unica, sottoscrivendo con firma autografa il modello procura, sul quale per il procuratore, verrà indicata la qualifica di “delegato”.
 

A tal fine il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto il modello fac-simile della procura speciale.
 

Quando l’imprenditore conferisce ad altro soggetto la procura speciale, copia informatica della stessa, sottoscritta autografamente dall’ imprenditore e digitalmente(1) dal procuratore, deve essere allegata in formato PDF alla pratica Comunica. In un file a parte, deve inoltre essere allegata alla comunicazione anche copia semplice del documento di identità, in corso di validità, del soggetto che ha conferito la procura.
 

Si evidenzia che è necessario per l’imprenditore conferire apposita procura speciale soltanto laddove il soggetto al quale viene conferita, non sia già titolare di una propria e specifica legittimazione, riconosciuta per legge, alla presentazione di uno o più degli adempimenti oggetto della comunicazione.
 

In pratica, si ritiene che la procura debba essere conferita dall’imprenditore soltanto laddove questo risulti essere l’unico soggetto legittimato all’esecuzione degli adempimenti contenuti nella comunicazione unica.
 

Ciò premesso e con specifico riferimento alle domande e alle denunce di competenza del Registro delle imprese, quando viene conferita procura ad un soggetto terzo, che conseguentemente si presenterà come il soggetto “dichiarante” sul modello ComUnica, occorre tuttavia anche accertarsi che lo stesso sia legittimato a presentare la domanda/denuncia al Registro delle imprese, secondo le norme e le regole fino ad oggi vigenti, in particolar modo quando si usa Starweb.

 

 

Note

 

(1)Successivamente alla scansione ottica della stessa.

 

Ti Ŕ stata utile questa pagina?

Condividi questa pagina:

Menù di navigazione

IL SISTEMA CAMERALE E LE AZIENDE SPECIALI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO