Sei in Aggiornato il: 13 Febbraio 2017

65 hotel e 12 rifugi si aggiudicano il marchio Yes! 2017

Condividi questa pagina

Comunicato stampa del 13/02/2017

Da 13 edizioni la Camera di commercio di Torino analizza e seleziona le strutture alberghiere e i rifugi che meglio rispondono a rigorosi criteri in termini di qualità e accoglienza. Quest’anno sono in totale 77 le strutture premiate, di tutte le categorie, dall’hotel di città alla struttura di alta montagna. E negli incontri di formazione, si affrontano tutti i temi: dalla clientela con particolari abitudini alimentari, alla gestione degli hotel “pet friendly”.

Si è svolta questa mattina a Torino Incontra, al termine della presentazione dei dati dell’Osservatorio alberghiero, la cerimonia di assegnazione del marchio Yes! Enjoy Torino Top Hospitality 2017, il riconoscimento biennale della Camera di commercio di Torino per le strutture ricettive di Torino e provincia: i premiati di quest’anno sono 65 hotel e 12 rifugi alpini ed escursionistici.

A condurre la premiazione, Vincenzo Ilotte, Presidente dell’ente camerale torinese che ha ricordato: “Accanto alle informazioni strategiche offerte dall’Osservatorio alberghiero, Yes! rappresenta un altro importante strumento che la Camera di commercio mette a disposizione degli operatori del settore. Il nostro marchio, infatti, non è la certificazione di uno status quo, ma una proposta che rivolgiamo agli albergatori perché intraprendano con noi un percorso di miglioramento continuo. Per questo da sempre l’adesione al progetto è volontaria, e le verifiche, svolte anche in incognito e affiancate da un intenso programma formativo, rappresentano soprattutto uno strumento per suggerire interventi e perfezionare l’offerta proposta. Il nostro ultimo obiettivo, infatti, è quello di riqualificare tutto il comparto ricettivo del territorio, in un settore molto competitivo, come quello del turismo, che da noi continua a totalizzare segni positivi anche in anni di difficoltà economica”.

Il marchio di qualità Yes! Enjoy Torino Top Hospitality è nato nel 2004 per volontà della Camera di commercio di Torino. Alla base del progetto, la valutazione biennale di oltre 600 requisiti qualitativi per gli alberghi, e di oltre 300 per i rifugi. Gli aspetti analizzati comprendono elementi di tipo strutturale, ambientale oltre che relazionale, per valutare la qualità dell’accoglienza. Ogni edizione di Yes! prevede visite in incognito, la verifica della costanza delle prestazioni nel tempo e soprattutto la redazione di piani di miglioramento quando necessari: in questo senso il marchio si mostra fortemente selettivo, ma anche particolarmente efficace nell’indicare possibili interventi di sviluppo.

Gli alberghi Yes! 2017

Alla 13a edizione del marchio Yes! hanno aderito circa il 12% delle imprese alberghiere presenti sul territorio. Dei 65 qualificati, il 40% ubicato in città, il 60% in provincia. A livello di classificazione, la categoria più rappresentata è quella dei 3 stelle, pari al 25%, ma sono rappresentate anche le categorie dei 5 stelle e 1 stella. In generale gli alberghi torinesi si distinguono per i livelli di servizio e di attenzione al cliente, anche superiori alla media delle principali capitali europee, e, tra gli altri aspetti, per la colazione. Da migliorare invece alcuni aspetti strutturali e servizio wifi.

Rifugi alpini ed escursionistici

I rifugi alpini sono entrati a far parte del progetto Yes! nel 2009 (settima edizione). Le strutture qualificate in questa edizione sono 12. Tra i punti di forza, la pulizia eccellente, l’attenzione per l’ambiente, la diffusione di materiale informativo, l’utilizzo di prodotti locali e il rispetto di particolari esigenze alimentari. Alcune chicche particolarmente apprezzate: il drink di benvenuto o la libreria a disposizione dei clienti.

La formazione e l’alternanza scuola-lavoro

Oltre 50 le ore di formazione gratuita proposta a oltre 250 operatori Yes! nel 2016 sui temi dell’accoglienza e del marketing alberghiero: controllo di gestione, innovazione, pricing. Ma tra le materie affrontate, anche l’accoglienza di categorie particolari: le famiglie, gli appassionati di bici, i possessori di animali domestici, le persone con esigenze dietetiche speciali. Un’attenzione particolare è stata rivolta alla formazione sulle vendite on line, perché, come dimostrano i dati di Turismo Torino e provincia, oltre il 60% dei turisti a Torino prenota il proprio soggiorno via web. Inoltre, nell’ambito delle azioni di alternanza scuola lavoro della Camera di commercio di Torino, sono state organizzate, di concerto con prèsidi e associazioni albergatori, 8 conferenze per studenti di istituti turistici e alberghieri, con 7 scuole partecipanti e oltre 1400 studenti. Tra i temi trattati, per attualizzare le competenze e avvicinare il mondo della scuola a quello delle imprese, anche il futuro dell’industria dell’ospitalità, la qualità in albergo dalla A alla Z, i nuovi strumenti di promozione per gli hotel e il territorio.

Il marchio Yes! Enjoy Torino Top Hospitality

Il marchio Yes! è attribuito dalla Camera di commercio di Torino e realizzato con Isnart, in collaborazione con Regione Piemonte, Città metropolitana, Città di Torino, Turismo Torino e Provincia, insieme a CAI Piemonte, alle associazioni di categoria e dei consumatori. Il marchio ha validità biennale e deve ogni volta essere riconfermato. Gli alberghi e i rifugi Yes! ottengono il diritto ad esporre il marchio e vengono inseriti in un’ampia azione di promozione su web (www.yestorinohotel.it) e sui social (www.facebook.com/yestorino - twitter.com/yestorino). Per ogni informazione in merito a Yes! Enjoy Torino Top Hospitality  tel. 011 571 6386, yes@to.camcom.it

 

 

Stampa questa paginaStampa questa pagina
Ti è stata utile questa pagina?: 
Contatto: