Sei in Aggiornato il: 28 Ottobre 2015

25/10-4/11/2012 - Io Espongo XV - Made in Turin 5.0

Condividi questa pagina


Inaugurazione
25 ottobre 2012 ore 18.30
via Carlo Alberto 16
Camera di commercio di Torino Palazzo Birago


Ingresso riservato al pubblico dal 26 ottobre fino al 4 novembre 2012 dalle 15 alle 19, ingresso gratuito - Info 0115692009 – contatti@associazioneazimut.net


Io Espongo XV


Il gran finale della XV° edizione di «Io Espongo», che quest’anno si unisce al progetto MADE IN TURIN 5.0, si svolgerà nella splendida cornice delle sale storiche di Palazzo Birago, sede della Camera di commercio di Torino.
Organizzato dall’Associazione Culturale Azimut, con il sostegno della Regione Piemonte, Fondazione CRT e Camera di commercio, il concorso «Io Espongo» si sviluppa lungo un itinerario con dipinti, fotografie, installazioni e immagini votate dal pubblico durante le mostre allestite al Pastis/ Temporary Art Cafè, nel cuore del Quadrilatero Romano.
Per l’appuntamento a Palazzo Birago, sono approdati i lavori di Angelo Manganello e Andrea Appendino, la complessa installazione di Enrica Borla e il «Re di Quadri» di Daniele Giustat, sino alle tele «Almostblue» di Anna Maria Saviano, alla figura femminile di Dea Belusco, «La porte derobeè» di Manuela Bettelli e le stoffe di Cristina Manara, l’espressionista «Crash test» di Stefano Simone, il profetico «indovino» di Alessandra Pagliuca e il ludico realismo di Attilio Giordano. E dal viso delineato da Claudio Massucco si passa all’autoritratto di Claudio Bellino con la tecnica mista di Irene Carlevale e i pastelli di Rosangela Leotta. L’esposizione si chiude con la fotografia digitale di Giorgia Piras e Diego Zangirolami, la sequenza dei volti di Giovanna Guerrisi e «Time of the Assassins» di Arianna Rosso.


La Giuria di Qualità 2012 presieduta da Angelo Mistrangelo e composta da Fulvio Gianaria Presidente Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea, Guido Bolatto Segretario Generale della Camera di commercio di Torino, Beppe Calopresti Direzione Cultura, Turismo e Sport Regione Piemonte, Cem Sahir Islam Collezionista, Anna Maria Morello Dirigente del Settore Promozione delle attività culturali e del patrimonio culturale e linguistico di Regione Piemonte, Maria Teresa Roberto Docente di Storia dell’Arte Accademia Albertina, Alessandra Santise Direzione Cultura, Turismo e Sport Regione Piemonte, Elisabetta Tolosano Giornalista e Curatrice, Valerio Berruti Artista, Danilo Eccher Direttore GAM, Sarah Cosulich Canarutto Direttrice di Artissima 19, Riccardo De Giuli Collezionista, voterà le opere in mostra assegnando durante la serata i premi ai vincitori della 15 edizione.


La premiazione della Giuria di Qualità è prevista per le ore 21.00.


Ad affiancare il compito della Giuria di Qualità, sarà ancora una volta il pubblico presente che sarà chiamato ad esprimere una doppia preferenza al fine di assegnare il Premio del pubblico 2012.
I vincitori della 15 edizione di IoEspongo riceveranno in premio una mostra personale.


MADE IN TURIN 5.0


Quest’anno «Made in Turin 5.0» vede come ospite Daniele Galliano. Per questo appuntamento l’artista torinese ha ideato l’installazione «Dead can dance», composta da sei tele ad olio, tutte dello stesso formato (18x14 cm.), che hanno preso forma e scansione figurale secondo una suggestiva intuizione. E la sorpresa è l’interno di una sala metafisica, che diviene il luogo delle apparizioni, dei «fantasmini», delle presenze immateriali e diaboliche, deformi e luciferine, di nudi femminili e bambini. E sono immagini affioranti dall’azzurro predominante della tappezzeria, dal mistero di atmosfere improvvisamente accese dalla magia della luce, dalla strenua energia del gesto e del colore, sino ad avvertire l’indefinito sentore di un lontano vissuto che appartiene alla storia del Palazzo.


Dal 2008 grazie al sostegno della Camera di commercio di Torino, l’Associazione Culturale Azimut ha arricchito la sua produzione con un nuovo ciclo di mostre realizzate nelle splendide sale storiche del settecentesco Palazzo Birago sede istituzionale della Camera di commercio di Torino.
Da subito è stato chiaro il percorso scelto dall’Associazione Azimut che con un titolo come MADE IN TURIN ha voluto sottolineare l’importanza della comunicazione con il territorio e in particolare con la città. “Fatto a Torino” diventa quindi un marchio che identifica la grande stagione di opportunità e di occasioni che sta portando la nostra città alla ribalta internazionale anche nel campo dell’arte contemporanea.
 

Contatti


Associazione Azimut – via Sant’Agostino 30 10122 TORINO
Telefono Fax 011.56 92 009 – contatti@associazioneazimut.net



Ti è stata utile questa pagina?: