Sei in Aggiornato il: 28 Ottobre 2015

20/04/2012 - Ruoli ed elenchi soppressi

Condividi questa pagina


Scarica la nota informativa in formato PDF (2 pagine, 52 Kb)

 

Area “Tutela del Mercato e della fede pubblica”
Settore “Commercio e Servizi”
Nota informativa n. 1 del 20 aprile 2012
 

RUOLI ED ELENCHI SOPPRESSI


Dal 12 maggio 2012 operative le nuove norme che sopprimono i ruoli mediatori, agenti di commercio e rappresentanti,  l’elenco spedizionieri
Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 10 del 13 gennaio 2012 i decreti del Ministero dello Sviluppo Economico  che danno attuazione alla  soppressione dei Ruoli degli agenti e rappresentanti di commercio, degli agenti di affari in mediazione, dell’Elenco autorizzato degli spedizionieri.
I decreti entrano in vigore il 12 maggio 2012 e non eliminano l’obbligo del possesso dei requisiti professionali per l’avvio dell’attività.
Gli attuali iscritti ai ruoli/elenchi dal 12 maggio hanno diverse possibili strade da percorrere:
a) i soggetti iscritti nei ruoli mediatori, agenti e rappresentanti di commercio ed elenco spedizionieri che svolgono attività di impresa (iscritti quindi al Registro Imprese) devono entro il 12 maggio 2013 inviare un’apposita comunicazione di aggiornamento al Registro Imprese, contenente i dati aggiornati relativi alle sedi ed unità locali nonché dei soggetti abilitati che svolgono l’attività per conto dell’impresa. Se questa comunicazione non viene inviata nel termine previsto, le imprese saranno soggette a INIBIZIONE DELL’ATTIVITÀ con provvedimento del Conservatore del Registro Imprese.
b) i soggetti (persone fisiche) iscritti nel ruolo mediatori e nel ruolo agenti e rappresentanti di commercio ma non attivi possono entro il 12 maggio 2013 iscriversi nell’apposita sezione “Transitorio”  REA del Registro Imprese (si precisa che tale adempimento non riguarda gli spedizionieri)

 


c) i soggetti (persone fisiche) iscritti al ruolo mediatori o agenti e rappresentanti di commercio non attivi, che non provvedono entro il 12 maggio 2013 all’iscrizione nell’apposita sezione “Transitorio” del REA di cui al punto b), non potranno più farlo e perdono quindi la possibilità di mantenere attraverso il REA la propria abilitazione. Tuttavia l’iscrizione nel soppresso ruolo costituisce requisito professionale per l’avvio dell’attività nei 5 anni (per gli agenti e rappresentanti di commercio) o nei 4 anni (per i mediatori) successivi al 12 maggio 2012.
d) dal 12 maggio 2012 i soggetti  che cessano l’attività di mediazione o agenzia commerciale come titolari di impresa o come collaboratori di impresa, dovranno, entro 90 giorni dalla cessazione dell’attività (pena decadenza), iscriversi nell’apposita sezione “A Regime” del REA. L’iscrizione in questa sezione garantirà il mantenimento dell’abilitazione.

 

ATTENZIONE
Si evidenzia infine che per ogni denuncia e comunicazione occorre utilizzare mezzi di invio telematici; dal 10 agosto 2012 anche i moduli e formulari dei mediatori andranno presentati solo in modalità telematica.
Tenuto conto che il termine per gli adempimenti sopra elencati è di un anno, si suggerisce agli operatori e  ai loro intermediari professionali di tenere conto dell’ampiezza del termine e di non concentrare nei giorni immediatamente successivi al 12 maggio 2012 le pratiche di aggiornamento. Non si esclude infatti che i sistemi informatici che si stanno predisponendo per l’invio delle pratiche  telematiche possano avere un’implementazione nel corso delle settimane successive all’inizio dell’operatività dei decreti.

Torino, 20 aprile 2012
 

IL RESPONSABILE DI SETTORE
Roberto Russo
 



Ti è stata utile questa pagina?: